Fabiano Alborghetti

Alborghetti, Fabiano
© Alain Intraina

Fabiano Alborghetti wurde 1970 in Mailand geboren und lebt im Tessin. Der Dichter und Literaturkritiker publiziert in verschiedenen Zeitschriften (online und auf Papier), arbeitet für Radioprogramme und führt Projekte im Gefängnis, in Schulen oder Spitälern durch.

www.fabianoalborghetti.ch

Bibliografie

L'opposta riva (dieci anni dopo), Milano, La Vita Felice, 2013
L'opposta riva (dieci anni dopo), Milano, La Vita Felice, 2013

Per scrivere L’opposta riva, ho vissuto per tre anni con gli immigrati clandestini, gli illegali, i sans-papiers. Ho vissuto con loro tra il 2001 e il 2003, quotidianamente. [...] Questa raccolta di poesie venne pubblicata nel 2006 dalle Edizioni Lietocolle in una versione che pensavo definitiva: mi sbagliavo. A distanza di dieci anni dal primo giorno in cui ho iniziato a vivere anche io da clandestino, ho sentito l’esigenza di riscrivere l’intero libro. In questa nuova edizione, la divisione in sezioni dei 60 testi è rimasta identica, così come alcune poesie sono rimaste invariate (18), mentre le restanti sono state modificate nella struttura e integrate nei versi, con l’intento di renderle più chiare per il lettore. Originariamente, tutti i nomi di luogo e delle persone erano stati omessi; in questa versione aggiornata li ho ricercati tutti, uno ad uno: con il trascorrere del tempo li stavo dimenticando, li avevo dimenticati, e la mia perdita di memoria equivaleva a negarli per la seconda volta. Ecco perché nell’indice ogni nome è ora posto sotto la storia che mi è stata raccontata. Di alcuni non sono riuscito a ricordare il nome e chiedo loro scusa. Di ognuno spero un futuro migliore.

(Fabiano Alborghetti, dalla presentazione del libro)